Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: presunzioni, ruoli e responsabilità «231»

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Le presunzioni tributarie sufficientemente adeguate possono anche prevalere sulla sentenza penale tributaria irrevocabile di condanna o di assoluzione. L’erronea indicazione dell’indirizzo del contribuente nel ruolo non mina la pretesa tributaria. Nessun contraddittorio per i soggetti terzi rispetto al contribuente ispezionato. Nessun effetto dalla cancellazione d’ufficio dal Registro imprese sulla richiesta di risarcimento verso la banca. Fallimento neutro sulla responsabilità amministrativa della...