Finanza

Fondo perduto, scelta irrevocabile (e per il totale) tra accredito e compensazione

di Stefano Vignoli

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Il contributo a fondo perduto del decreto Sostegni (articolo 1 del Dl 41/2021) può essere sfruttato come contributo diretto con accredito sul conto corrente bancario o postale o in alternativa come credito d’imposta per identico importo. La scelta va effettuata con l’istanza di richiesta del contributo (i canali telematici si apriranno martedì 30 marzo e chiuderanno venerdì 28 maggio). L’opzione può essere modificata fino al riconoscimento dell’aiuto dopo di che la scelta diventa irrevocabile. Ma...