Controlli e liti

Fuori gioco l’accertamento notificato all’amministratore di fatto

di Ivan Cimmarusti

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24
Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

L’avviso di accertamento relativo a imposte, interessi e sanzioni dovute da una società di capitali va notificato all’amministratore e legale rappresentante della stessa e non all’amministratore di fatto. È il principio, espresso dalla Cgt di secondo grado della Campania, con la sentenza 6855/13/2022, secondo cui (articolo 7, Dl 269/2003) nel caso di rapporti fiscali facenti capo a persone giuridiche le sanzioni possono essere irrogate nei soli confronti dell’ente.

La vicenda trae origine da una verifica...