Finanza

Garanzia Sace e Fondo centrale prorogati fino al 31 dicembre

di Alessandro Germani

Il decreto Aiuti prevede alcune misure a supporto delle esigenze di liquidità delle imprese, colpite dagli effetti della crisi russo ucraina, attraverso la proroga dei meccanismi di garanzia forniti da Sace e dal Fondo centrale, fino al 31 dicembre 2022. Fuori poi dal Temporary framework, vengono finalmente disciplinati i meccanismi di garanzia concessi da Sace a condizioni di mercato.

Il ruolo di Sace

L’articolo 15 della bozza di provvedimento riguarda gli interventi di Sace nel solco dell’esperienza passata, ovvero...