Controlli e liti

GdF, e-fattura e scambio dati per il contrasto alle frodi Iva

di Marco Mobili e Giovanni Parente

La Guardia di Finanza trova due nuovi “alleati” nel contrasto alle frodi Iva e alle società cartiere. Oltre al patrimonio informativo già esistente, le Fiamme gialle attingeranno anche ai dati in arrivo con la fattura elettronica e da quelli acquisiti con la cooperazione internazionale o nell’ambito di operazioni internazionali congiunte. Anche perché con l’e-fattura si potrà intervenire in maniera «assai più tempestiva» nel caso di frodi ancora in atto e senza dover attendere la presentazione della...