Adempimenti

General contractor, fuori dal mero coordinamento spazi per un contratto atipico complesso

di Giuseppe Latour

In breve

È fondamentale che il general contractor produca documenti contabili e fiscali che consentano di identificare la quota di corrispettivo generata dal ribaltamento dei costi sostenuti per le prestazioni professionali fruite, in modo da non confondere i diversi piani del contratto.

Un contratto atipico complesso, che include sia la realizzazione in via diretta di alcune attività (come la progettazione e la realizzazione delle opere), sia il rapporto con professionisti terzi, gestito attraverso un mandato senza rappresentanza e senza l’aggiunta di costi di intermediazione.

L’agenzia delle Entrate torna con l’interpello n. 261 del 19 aprile sulla figura del general contractor, dopo l’interpello n. 254, e stavolta aggiunge altri elementi, perché descrive in maniera analitica la...