Il CommentoControlli e liti

Liti fiscali, l’obiettivo dell’efficienza fa i conti con il rischio confusione

di Gaetano Ragucci

Non è facile giudicare una riforma per la capacità di conseguire incrementi di efficienza futuri: sul piano ordinamentale, per effetto della progressiva sostituzione degli attuali 2.700 con 576 magistrati professionali, calcolati per un carico giudiziario stimato in calo. Sul piano del processo, grazie al rafforzamento della funzione nomofilattica della Corte (ricorso nell’interesse della legge, rinvio pregiudiziale); alla falcidia dei giudizi di Cassazione non assistiti da un interesse attuale delle...