Il CommentoImposte

Gli interventi della Corte costituzionale spronano il legislatore a efficienza ed equità

di Enrico De Mita

La Corte costituzionale, nella sua recente giurisprudenza, ha inaugurato una sorta di dialogo diretto con il legislatore. È esplicita la forte legittimazione che, in tal modo, si vuole riattribuire al consapevole esercizio del potere legislativo.

Il diritto è il fondamentale strumento di inveramento della conoscenza nella libertà. Restituire il legislatore alla sua funzione significa potenziare l’efficienza della struttura amministrativa e tutelare adeguatamente l’interesse dello Stato, rimuovendo...