Professione

Gratuito patrocinio, onorari anticipati dallo Stato a periti, notai e custodi

di Giovanni Negri

Devono essere direttamente anticipati dall’Erario gli onorari e le indennità a consulenti, notai e custodi, in caso di ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Lo ha stabilito la Corte costituzionale che, con la sentenza n. 217 depositata ieri (relatore Aldo Carosi), si è pronunciata sull’articolo 131, comma 3, del Dpr 30 maggio 2002, n. 115. Si tratta, chiarisce un comunicato della Corte, di un parziale cambiamento di indirizzo rispetto al precedente che aveva portato al rigetto di altre censure...