Controlli e liti

Guardia di Finanza, faro su usura e speculazioni post Covid

di Marco Mobili e Giovanni Parente

L’emergenza Covid richiede uno sforzo ulteriore alla Guardia di Finanza. La tutela delle attività produttive passa anche dalla prevenzione e dal contrasto dei fenomeni criminali che hanno e potrebbero trovare terreno fertile con la crisi prodotta dalla pandemia. Per questo l’atto di indirizzo del ministro Daniele Franco chiede alle Fiamme gialle, tra l’altro, di accendere un faro su due fenomeni che rischiano di avere impatti deflagranti sul tessuto economico: l’usura e la speculazione finanziaria...