Esperto RispondeAdempimenti

I diversi modi per attribuire la detrazione delle spese per la figlia a carico

di Giuseppe Merlino

La domanda

Ho una figlia studentessa, le ricevute delle spese mediche e per l’istruzione sono intestate a lei, perché maggiorenne.
Secondo le istruzioni dei Redditi, è possibile indicarla a carico al 50% ad entrambi i genitori oppure 100% al genitore con reddito più alto. Questa scelta può incidere anche sul modo di detrarre le spese sostenute per l’istruzione e per le spese mediche? Più precisamente: se la figlia è al 100% a carico di un genitore, è possibile per l’altro genitore detrarre le spese al 100%? Allo stesso modo, se è a carico al 50%, è possibile per l’altro genitore detrarre le spese al 100%? Le spese sono state pagate da conti bancari cointestati.
F.G. – Torino

L’agenzia delle Entrate si è già espressa in merito all’ininfluenza della ripartizione al 50% dei carichi di famiglia in relazione alle spese sostenute per gli stessi familiari. In particolare, al paragrafo 2.1 della circolare 11/E del 16 febbraio 2007 ha precisato che «Il criterio di ripartizione degli oneri tra i genitori (…) vale esclusivamente ai fini della ripartizione, tra i genitori stessi, delle detrazioni per familiari a carico. Per quanto riguarda le modalità di ripartizione tra i coniugi...