Adempimenti

Il car pooling esterno non configura reddito per il dipendente

di Anna Abagnale e Benedetto Santacroce

Il servizio aziendale di car pooling reso attraverso una piattaforma terza non genera reddito di lavoro in capo ai dipendenti che ne usufruiscono; i costi sostenuti per offrire tale servizio sono deducibili per la società committente nei limiti del 5 per mille; i passaggi di denaro tra il driver ed i riders a titolo di rimborso spese di viaggio non sono tassati ai fini dell’Iva.

Queste sono le principali precisazioni sul piano fiscale che l’agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello 461...