Controlli e liti

Il cliente non paga la condotta del commercialista

di Patrizia Maciocchi

La consapevolezza che il proprio commercialista non registra le fatture non basta per condannare l’amministratore della società per evasione fiscale, senza la prova che sapesse anche delle indebite compensazioni.

La Cassazione (sentenza 26236 depositata ieri) accoglie il ricorso del legale rappresentante di una Srl, condannato nei gradi precedenti per indebita compensazione. Per la Corte di merito era configurabile il dolo eventuale perché il ricorrente sapeva da tempo della disordinata gestione dei...