Adempimenti

Il concorso dei creditori su tutti i beni dell’imprenditore

di Claudio Ceradini

Nuovo orientamento dell’agenzia delle Entrate dopo la circolare 16 pubblicata ieri, sul trattamento del credito per imposta sul valore aggiunto e per ritenute operate e non versate nel concordato preventivo e nell’accordo di ristrutturazione del debito.

Ricordiamo brevemente gli eventi. La posizione dell’agenzia delle Entrate, con le circolari 40/E del 2008 e soprattutto 19/E del 2015, si era allineata all’orientamento della Corte di cassazione, che per lungo tempo era rimasto graniticamente arroccato...