Controlli e liti

Il contribuente può cumulare entrambe le procedure

di Luca Bonfanti e Antonio Della Carità

La combinazione del ravvedimento con la procedura di collaborazione volontaria potrebbe consentire di ottimizzare l’onere complessivo gravante sul contribuente intenzionato a regolarizzare la propria posizione.

L’ utilizzo congiunto dei diversi istituti non sembra infatti trovare alcuna preclusione legislativa e, anzi, pare essere avallato dalla stessa amministrazione finanziaria (circolare 27/E del 2015, risposta 2.3)....

Il contribuente, quindi, potrebbe decidere se:

avvalersi esclusivamente della...