Adempimenti

Il fondo edificabile condotto da un coltivatore è sempre esente dall’Imu

di Luigi Lovecchio

In breve

Presa di posizione del Ministero nel caso di più comproprietari. L’agevolazione ha carattere oggettivo a prescindere dalla qualifica dei contitolari.

L’esenzione Imu delle aree edificabili possedute e condotte da Iap e coltivatori diretti continua a operare per intero, e non solo per la quota di possesso dei suddetti soggetti, anche in vigenza della nuova Imu. Lo afferma la risoluzione n. 2/2020 del dipartimento delle Politiche fiscali del Mef.

Le vecchie disposizioni Ici/Imu disponevano che le aree edificabili possedute e condotte da soggetti aventi la qualifica di Iap o di coltivatori diretti fossero equiparate ai terreni agricoli. Una consolidata...