Imposte

Il formaggio come «pegno» per l’emissione di minibond

di Giuseppe Acciaro e Massimo Concas

Il pegno rotativo sta trovando le prime applicazioni pratiche nel settore lattiero-caseario anche quale strumento di garanzia a supporto dei prestiti ricevuti dalle Pmi con le emissioni di minibond sottoscritti anche da investitori istituzionali diversi dalle banche. Il nuovo strumento è stato disciplinato dal decreto del ministero dell’Agricoltura del 26 luglio 2016 («Gazzetta Ufficiale» 12 agosto 2016, n.188) che consente la costituzione del pegno rotativo sui prodotti...