Professione

Il piano incentivi innovativo supera i premi solo in denaro

di Paola Parigi

Il piano di incentivazione dei collaboratori di studio deve essere dinamico: una volta costruito, va condiviso, aggiornato e, se gli obiettivi che ne sono alla base non vengono raggiunti, deve essere modificato. Per dotarsi di un piano incentivi lo studio ha seguito il percorso obbligato che passa dal definire gli obiettivi dello studio e dei singoli collaboratori o dei team, a valutarne ex post il successo per attribuire, infine, la misura in termini di compenso variabile, benefit o bonus una tantum...