Imposte

Imposta di successione, la quota di Srl è esente solo per la parte senza voto

di Angelo Busani

Se viene trasmessa, per donazione o successione a causa di morte, una quota di Srl che, in parte, sia dotata del diritto di voto e che, in parte, ne sia priva, per quest’ultima parte è in ogni caso dovuta l’imposta, mentre, per la parte dotata del diritto di voto si può applicare l’esenzione da imposta (in base all’articolo 3, comma 4-ter, del Dlgs 346/1990) qualora si tratti del voto che consenta il controllo della società.

Lo afferma la risposta a interpello 262/2022 delle Entrate, nella quale è...