Adempimenti

In SP i crediti da integrative lunghe

di Luca Gaiani

La nuova dichiarazione dei redditi 2017 apre le porte alle integrative a favore “lunghe”. Il modello SP , diffuso in bozza dalle Entrate il 5 gennaio, contiene un nuovo prospetto “DI” nel quale vanno riportati i crediti derivanti da dichiarazioni a favore presentate oltre il termine di quella successiva, che si possono compensare solo con debiti maturati dall’anno seguente. Entrano nella integrativa lunga anche le correzioni di errori contabili, con la conseguente eliminazione del meccanismo previsto...