Contabilità

Intangibili, la rivalutazione mantiene l’aliquota al 16%

di Stefano Mazzocchi

Le leggi di Bilancio degli ultimi anni hanno sempre prorogato – quasi come fosse una misura a regime – la possibilità di rivalutare quote di società e terreni. Anche la manovra per il 2020 pare destinata a confermare questa chance, sia pure con piccole ma sostanziali modifiche, a partire dalla previsione di un’aliquota unica all’11% (si veda Il Sole 24 Ore dello scorso 11 novembre).

C’è però un’altra norma che non necessita di proroga – e sulla quale il disegno di legge di Bilancio non pare intenzionato...