Esperto RispondeAdempimenti

L’agente deduce il 75% delle spese per i pasti documentate con fattura o ricevuta

di Gianluca Dan

La domanda

Volevo porre un quesito sull’utilizzo dei buoni pasto (ad esempio ticket restaurant) per la categoria agenti di commercio con partita Iva. Se non erro la fattura di acquisto per i buoni pasfo è deducibile al 100% a fini Irpef, mentre l'Iva è al 4%... nello specifico tuttavia vorrei sapere se ai fini della detrazione è necessario allegare ogni qualvolta si usi un buono , uno scontrino/ricevuta/fattura che ne comprovi l’utilizzo per prestazioni inerenti all’esercizio della professione(ad esempio, pasti fuori sede).
F.B. – Perugia

Gli agenti di commercio possono dedurre le spese di ristorazione e quelle alberghiere sostenute nell’esercizio della propria attività nella misura del 75% (articolo 109, comma 5 del Tuir). La spesa deve essere documentata da fattura o ricevuta fiscale intestate all’agente. Resta inteso che in caso di certificazione della spesa mediante ricevuta l’Iva non è detraibile e concorre alla formazione del costo deducibile, mentre nel caso di certificazione del costo mediante fattura può essere detratta la...