Imposte

L’Agenzia conferma: fuori dal superbonus le commissioni pagate ai general contractor

di Cristiano Dell'Oste

Disco rosso ai general contractor che fanno attività di «mero coordinamento»: in questo caso, i corrispettivi pagati dal committente non sono ammessi al superbonus del 110 per cento. Sono detraibili, invece, le spese pagate dal contribuente a un contraente generale che offre - in un unico contratto - i servizi di fornitura, posa in opera e progettazione dei lavori. Via libera anche alla detrazione delle spese professionali che il general contractor riaddebita senza ricarico al committente.

Dopo il...