Imposte

L’allarme dei commercialisti: le famiglie pagano lo shock del 2012

di Giovanni Parente

Le soluzioni allo studio del Governo per avviare la riduzione del cuneo fiscale per cui sono stati appostati 3 miliardi in manovra può essere un aiuto ma non sarà decisiva. La pressione fiscale sulle famiglie resta, infatti, ancora troppo elevata, dopo lo shock registrato nel 2012. A rilevarlo è l’Osservatorio economico del Consiglio e della Fondazione nazionale dei Commercialisti, che ha rielaborato la pressione fiscale delle famiglie sulla base di dati Istat di contabilità nazionale e del Mef sulle...