Controlli e liti

L’arbitro terzo che ancora manca alla mediazione tributaria

di Andrea Carinci

Le ragioni sono chiare. È la strategia complessiva a restare oscura. Il decreto manovrina contiene una novità in tema di processo tributario, con l’innalzamento del limite previsto dall’articolo 17-bis del Dlgs 546/1992 in tema di reclamo, dagli attuali 20mila a 50mila euro.

La giustificazione di un simile intervento è riconducibile alle più volte declamate proprietà deflattive del contenzioso riconosciute all’istituto del reclamo. La novità tornerà applicabile alle controversie relative agli atti...