Controlli e liti

L’assurdo dell’abuso inopponibile al Fisco

di Dario Deotto

L’inopponibilità delle operazioni riconosciute come elusive è una delle più grandi mistificazioni della legislazione tributaria italiana. Si tratta di un retaggio derivante dalle prime norme antielusive tedesche, puntualmente ricopiato in Italia.

L'articolo 10-bis dello Statuto prevede (come il vecchio articolo 37-bis del Dpr 600/1973) che le operazioni che costituiscono abuso del diritto non sono opponibili all’Amministrazione finanziaria. In sostanza, gli atti compiuti dal contribuente risultano...