Controlli e liti

L’avviso di presa in carico equivale ad un’intimazione di pagamento

di Massimo Romeo

L’avviso inviato dall’agente della Riscossione al contribuente per comunicare la presa in carico di somme derivanti da accertamenti esecutivi emessi dall’agenzia delle Entrate è atto impugnabile ed equiparabile ad un’intimazione di pagamento ovvero ad una cartella, in quanto esprime la volontà dell’amministrazione di procedere all’esecuzione di un titolo che include una pretesa impositiva. Questo il principio che emerge dalla sentenza della Ctp Milano n. 3387/2018 depositata il 20 luglio.

Ancora ...