Adempimenti

L’e-fattura per i non residenti può dribblare l’esterometro

di Luca De Stefani

Se per evitare l’esterometro si deciderà di inviare la fattura elettronica ad un soggetto non residente, ma identificato in Italia, e questo non ha una propria Pec o un codice destinatario, è possibile inserire nel campo «codice destinatario» dell’Xml il valore predefinito «0000000». In quanto, venendo riportato in fattura il numero di partita Iva italiano del cliente, la fattura verrà messa a sua disposizione all’interno del suo Fisconline o Entratel. A chiarirlo è l’agenzia della Entrate, con la...