Imposte

L’integrativa Iva anticipa il credito

di Luca De Stefani

Entro il 28 febbraio va presentata la dichiarazione integrativa Iva 2016 a favore, relativa al 2015, se si desidera utilizzare liberamente il credito Iva generato dall'integrativa stessa, in compensazione in F24, per pagare debiti tributari o contributivi, maturati in qualunque periodo d'imposta (ovvero per utilizzarlo direttamente nel modello Iva 2016 o per portarlo in detrazione nelle liquidazioni Iva periodiche mensili o trimestrali successive all'invio dell'integrativa). La presentazione dal ...