Controlli e liti

L’omesso versamento non passa dall’atto di irrogazione sanzioni

di Rosanna Acierno

L’atto di irrogazione di sanzioni non può contestare, fuori tempo massimo, l’omesso o il carente versamento. Questo principio deve essere tenuto bene a mente, soprattutto da quei contribuenti che ricevono un atto basato sull’articolo 17 del Dlgs 472/97 con cui, oltre a comminare sanzioni, il fisco pretende anche di recuperare un omesso o un carente versamento di imposte, riferibile a dichiarazioni (dei redditi o Iva) presentate quattro o cinque anni prima.

Alcuni uffici stanno, infatti, provvedendo...