Controlli e liti

La definizione della Sas con abbattimento ricade anche sul socio

di Laura Ambrosi

In breve

Per la Cassazione si applica il principio di parità di trattamento e capacità contributiva

L’agenzia delle Entrate non può chiedere somme superiori ai soci che non hanno partecipato all’adesione sottoscritta dalla Sas rispetto a quelle concordate con la società. A nulla rileva che l’originario atto notificato alla società e per trasparenza ai fini Irpef al socio prevedesse importi maggiori, poi abbattuti per effetto dell’avvenuta adesione. A precisarlo è la Cassazione con l’ordinanza 9392/2021 del 9 aprile.

Il socio di una Sas aveva impugnato un avviso di accertamento ai fini Irpef conseguente...