Controlli e liti

La manovra rischia di «appannare» la certezza del diritto

di Dario Deotto

Le misure tributarie annunciate dal disegno di legge di bilancio 2018 non fanno altro che confermare che la più volte reclamata certezza del diritto appare mistificatoria.

Il diritto, per sua natura, non può che risultare incerto. Dietro il diritto c'è il potere, e quest'ultimo risulta (tutto sommato, per fortuna) mutevole, così che quando muta, il nuovo potere provvede a fissare le sue leggi, che vanno quasi sempre a disattendere quelle predisposte dal potere precedente. Così che il diritto non risulta...