L'esperto rispondeAdempimenti

La nota di credito segue la non imponibilità dell’operazione di riferimento

di Giorgio Confente

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

In merito a una vendita fatta a novembre 2021 in esenzione Iva, articolo 8, comma 1, lettera c), dichiarazione d’intento, ho ricevuto ad aprile 2022 una non conformità della merce dal cliente per il quale è stato fatto un reso. Chiedo se devo applicare l’Iva nella nota di credito.

La nota di credito deve essere emessa senza Iva, a norma dell'articolo 8, comma 1, lettera c) del decreto Iva (Dpr 633 del 1972). Ciò si desume indirettamente anche dalla circolare 8/E/2003 con la quale l’agenzia delle Dogane ha chiarito, fra l’altro, che le note di variazione Iva in diminuzione emesse nell’anno successivo (nell’esempio proposto dal lettore: aprile 2022) riducono il plafond maturato nell’anno di emissione della fattura (novembre 2021). Di parere opposto è la Cassazione che ritiene...