Professione

La platea degli Stati generali: «Servono regole stabili»

di Andrea Marini

Essere trattati con più rispetto dalla politica, alla luce del ruolo sociale svolto dalla professione. Basta con la «instabilità legislativa» e le norme in continuo mutamento che rende quasi impossibile la loro applicazione. E, infine, un appello ai partiti: non considerare più la categoria come «fiancheggiatrice» degli evasori fiscali. I dottori commercialisti di tutta Italia sono giunti ieri in massa a Roma per seguire gli Stati generali della professione. Hanno ascoltato con attenzione tutti gli...