Imposte

La polizza vita stipulata dal datore per i dipendenti rientra nel fringe benefit

di Davide Settembre

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Le polizze collettive di assicurazione sulla vita stipulate dal datore di lavoro nell'interesse dei suoi dipendenti, con lo scopo di garantire agli stessi un beneficio aggiuntivo della retribuzione, rappresentano una componente del reddito di lavoro dipendente (fringe benefit). Le somme successivamente riscosse dal beneficiario della polizza dovranno, invece, essere assoggettate al regime fiscale tipico dei capitali erogati in dipendenza di polizze assicurative. Lo ha chiarito l'agenzia delle Entrate...