Imposte

La qualifica Iap alla società agricola vale anche l’esonero dall’Imu

di Gian Paolo Tosoni

Le agevolazioni in materia di imposta di registro sono riconosciute anche alle società a condizione che la persona che gli attribuisce la qualifica di imprenditore agricolo professionale sia iscritto nella gestione previdenziale agricola.
Infatti le agevolazioni riconosciute a coltivatori diretti e Imprenditori agricoli professionali (Iap) persone fisiche sono riconosciute anche alle società agricole in possesso della qualifica di Iap se il socio che attribuisce la qualifica di Iap alla società, paghi...