Controlli e liti

La revoca del fido non giustifica l’omesso versamento dell’Iva

di Laura Ambrosi

In breve

La sentenza 38177/2021 della Cassazione: la difficoltà ad adempiere non fa scattare la causa di forza maggiore

Ai fini della non punibilità del reato di omesso versamento Iva, l’improvvisa revoca degli affidamenti bancari non è causa di forza maggiore. L’imprenditore, infatti, avrebbe dovuto periodicamente versare l’imposta alle scadenze mensili o trimestrali ovvero accantonare le corrispondenti somme.

A confermare questo rigoroso principio è la Cassazione, III sezione penale, con la sentenza 38177/2021.

Un imprenditore veniva condannato nei due gradi di giudizio per omesso versamento Iva. Impugnava la decisione...