Imposte

LE PAROLE DEL NON PROFIT/Terzo settore, contabilità «light» se i ricavi non superano i 130mila euro

di Nicola Forte e Gabriele Sepio

Il codice del terzo settore, approvato in via preliminare dal Consiglio dei ministri e ora all’esame del Parlamento per i pareri (atto Camera 417), contiene una serie di disposizioni volte ad uniformare la disciplina relativa agli obblighi fiscali di tenuta delle scritture contabili degli enti del terzo settore (Ets).
L’introduzione di “agevolazioni rafforzate” rispetto a quelle attualmente in essere assegnerà maggiori benefici agli enti no profit e per questa ragione gli adempimenti contabili, almeno...