Controlli e liti

Le proroghe e i condoni che minano la credibilità del sistema fiscale

di Andrea Carinci

La congiuntura che si sta delineando con la legge di bilancio e le tornate elettorali (regionali in Sicilia prima e politiche poi) all’orizzonte potrebbero aprire margini per la proroga del termine della definizione delle liti pendenti, per la quale la domanda di adesione e il versamento della prima o unica rata scadono il 2 ottobre.

E non sarebbe una buona notizia. Per il fatto della proroga, innanzitutto. Ormai ci si sta assuefacendo alle proroghe, in una sorte di vortice perverso dove i termini...