Controlli e liti

Licenziamento collettivo anche in caso di fallimento

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

È priva di fondamento la tesi per cui il mancato esercizio della prestazione di lavoro conseguente all’intervenuto fallimento dell’azienda comporta, sempre e comunque, l’esclusione del dipendente dal diritto al versamento della retribuzione e al riconoscimento dei contributi che discendono dal rapporto di lavoro.

La Cassazione ha espresso questo principio ( sentenza 7308/2018 ) in un caso nel quale la Corte d’appello di Napoli, confermando la decisione del giudice di primo grado, aveva escluso dal...