Professione

Lo studio gioca la carta della multimedialità con YouTube, Telegram e Flipboard

di Paola Parigi


Con il suo miliardo di utenti che ne fanno la terza piattaforma social dopo Facebook e WhatsApp, YouTube è un social network potenzialmente molto utile per la comunicazione del professionista poiché consente di realizzare un canale tematico per la distribuzione di video in rete.
Il professionista lo può utilizzare per realizzare, ad esempio, clip contenenti cicli di lezioni o interventi relativi al proprio lavoro, che risulteranno, se ben confezionate, molto più interattive e attraenti di testi scritti...