Controlli e liti

Ne bis in idem sulle dichiarazioni fraudolente

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Niente nuovo processo per altro reato nell’anno anche se relativo a documenti fittizi di altri fornitori

La sentenza definitiva per dichiarazione fraudolenta con indicazione di false fatture false esclude, per il ne bis in idem, un altro procedimento concernente il medesimo reato commesso nello stesso anno anche se relativo a documenti fittizi di altri fornitori. Il delitto, infatti, è connesso alla dichiarazione e non alle fatture. A enunciare questo interessante principio è la Corte di cassazione con la sentenza 28437 depositata il 22 luglio.

Un imprenditore veniva condannato in via definitiva per ...