Professione

Nell’anticipo dell’insolvenza centrali gli organi di controllo

di Daniele U. Santosuosso

Uno dei capisaldi della riforma del diritto della crisi e dell’insolvenza è rappresentato senza dubbio dalla centralità degli organi di controllo societari, in funzione della tempestiva emersione ed efficiente gestione e regolazione della crisi di impresa. Con questa scelta di campo, il legislatore scommette su questi organi potenziando, e in un certo senso riqualificandone il ruolo, in una dimensione gestionale «ex ante», con nuovi compiti (e quindi responsabilità) di organizzazione e segnalazione...