Controlli e liti

Nella vendita di beni e servizi l’Iva segue l’attività principale

di Laura Ambrosi

Se a fronte di un compenso determinato unitariamente, un soggetto italiano si impegna sia a vendere i prodotti di una impresa Ue, sia a offrire servizi accessori, ai fini Iva si configura un’unica operazione, con la conseguente applicazione per tutti i servizi del trattamento fiscale previsto per l’attività principale, nella specie in regime di esenzione.

A confermare questo interessante principio è la Corte di cassazione con l’ ordinanza n. 20234 depositata ieri....

Una società italiana svolgeva attività...