Imposte

Nessuna esenzione per le «consulenze» dei veterinari alla Asl

di Luca Benigni e Gianni Rota

Le prestazioni di profilassi rese dai medici veterinari incaricati come consulenti esterni dall’Asl sono sempre soggette ad Iva con aliquota ordinaria. In primo luogo, l’esenzione Iva spetta per le sole prestazioni, mediche e paramediche, rese alla persona nell’esercizio delle professioni e delle arti sanitarie. Inoltre, in base alle norme che attribuiscono specifiche qualità ai dirigenti veterinari operanti a tutela della salute pubblica, l’esclusione dal campo di applicazione dell’Iva riguarda ...