Esperto RispondeImposte

Niente Imu sulla casa all’ex moglie affidataria dei figli minori

di Pasquale Mirto

La domanda

Un soggetto ha ottenuto nella sentenza di divorzio la disposizione di lasciare la casa di cui possiede il 50% alla ex moglie e ai figli. Ne compra un’altra nello stesso comune e la adibisce a propria residenza e abitazione principale. Considerato che questo soggetto può godere ai fini Imu della detrazione per prima casa sulla nuova abitazione, deve pagare pro quota per il 50% l’Imu come seconda abitazione sulla casa a disposizione della ex moglie e dei figli? Oppure, visto l’uso esclusivo della stessa come loro abitazione principale, può essere esente dal versamento?
T. M. – Frosinone

Va premesso che la disciplina Imu, sul punto, ha subito una radicale modifica a decorrere dal 2020, con l’introduzione della “nuova” Imu, disciplinata dalla legge 160/2019. Fino al 2019 la normativa disponeva l’assimilazione, ex lege, all’abitazione principale dell’immobile assegnato dal giudice della separazione all’ex coniuge. Quindi l’abitazione posseduta dal lettore al 50% con l’ex moglie era da considerare esente. Dal 2020 la normativa non fa più riferimento al coniuge assegnatario ma al “genitore...