Adempimenti

Niente indennità ai professionisti con reddito oltre 50mila euro

di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

In breve

Il decreto approvato dalla Ragioneria e in attesa della pubblicazione in Gazzetta ufficiale sancisce i creteri di erogazione del bonus di 600 euro esentasse per i professionisti iscritti ad un Ordine. A differenza delle altre partite Iva è stato previsto un tetto reddituale.

Da domani 1° aprile 2020 anche i professionisti e lavoratori autonomi iscritti alle Casse di previdenza private potranno presentare richiesta dell’indennità pari a 600 euro per il mese di marzo. È in via di pubblicazione in Gazzetta ufficiale il decreto interministeriale ( che ha già ottenuto il nullaosta della Ragioneria) che destina quota parte del «Fondo per il reddito di ultima istanza» di cui all’articolo 44 del decreto Cura Italia al sostegno del reddito di lavoratori autonomi e professionisti...