Controlli e liti

No all’imposta di registro sulla clausola penale inserita nel contratto

di Angelo Busani

ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

La clausola penale, in ragione della sua accessorietà rispetto al contratto in cui è inserita, non è espressione di capacità contributiva e quindi non è soggetta a imposta di registro. Questa la decisione di Ctp Pesaro n. 251 del 22 ottobre 2021 (presidente Gianni, relatore Bellitti), con la quale l’agenzia delle Entrate è stata altresì condannata a pagare le spese di giudizio.

Il tema della tassazione della penale è argomento annoso. Si tratta della pattuizione con la quale, ai sensi dell’articolo...