Controlli e liti

No alla rimessione dei termini nel giudizio di rinvio dalla Cassazione

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota


Non causa l’interruzione del processo tributario la morte del difensore che ha assistito il contribuente nel giudizio di legittimità in pendenza dei termini per la riassunzione ante il giudice di merito. Intanto la riassunzione deve sempre avvenire entro il termine perentorio di legge, normalmente ampio, in grado di non pregiudicare il diritto di difesa e di consentire alle parti di attivarsi per tempo. Poi la rimessione in termini, ammessa in caso di causa non imputabile alla parte, è applicabile...