Controlli e liti

Non è ammissibile la cartella se l’errore è stato corretto

di Laura Ambrosi

Non c'è danno all'erario se il contribuente, dopo aver ricevuto l'avviso bonario per aver indicato erroneamente il credito a rimborso in dichiarazione ma precedentemente compensato, presenta autotutela all'ufficio consentendo così di emendare l'errore e di annullare la pretesa avanzata dall'Agenzia. A fornire questa importante precisazione è la Corte di cassazione con l’ ordinanza 14859 depositata ieri....

L'agenzia delle Entrate notificava un avviso bonario ad una società con il quale richiedeva la...